bet365 UK

wordpress joomla template

  • English
  • Italian

Sonya

scritto e diretto da Omar Soffici

In un’epoca in cui si intravedono i presupposti di un nuovo decadentismo, l’artista è chiamato ad uscire, a respirare aria nuova; da osservatore consapevole egli cammina circospetto sulle macerie di un’epoca controversa, materiale di risulta di una civiltà distratta. Che ruolo ha svolto, in tutto questo, la donna sino ad ora? Passiva spettatrice di un massacro? Inconsapevole vittima? Si è davvero compiuta la sua maturazione? Può, la donna, essere realmente il punto di vista che mancava, chiamato ad esprimersi ora che il tempo sembra precipitare più che mai? Sonya, elemento temporale mezzano de ‘Il Ciclo delle Donne’, costituisce il percorso in scala ridotta di quello vissuto dalla donna fino all’epoca moderna; dalla coercizione alla ribellione, una presa di coscienza graduale che porta alla libertà personale. Non si tratta ancora di libertà di genere, ma costituisce l’assioma fondamentale per la rivoluzione.


Omar Soffici

Scrivere in terza persona mi mette in imbarazzo, per cui: sono nato a Trieste il 10 luglio del 1979, mi sono diplomato all’istituto tecnico commerciale ad indirizzo turistico, ho invidiato chiunque nel frattempo stava studiando al liceo classico quindi ho dovuto rifarmi per conto mio. Ho un diploma di specializzazione in ‘gestione dei beni culturali ed artistici’. Vi risparmio le sciagure familiari, avrei voluto andare all’università ma non ho potuto permettermelo. Sono ingegnere del suono, ho lavorato a livello professionale in molti studi, all’età di 18 anni ho ottenuto discreto successo musicale ed ho iniziato un tour che mi ha portato a suonare in diverse zone d’Italia. Ho all’attivo collaborazioni di rilievo in ambito musicale (vedere cv), sono approdato alla scrittura come mezzo necessario di evoluzione, ho pubblicato nell’ambito della poesia, sto scrivendo il mio secondo romanzo, approdato al cinema attraverso i video musicali (erroneamente sottovalutati dal punto di vista artistico) e giunto alla sceneggiatura, sto studiando regia e da poco ho iniziato a lavorare come regista. Sto scrivendo due sceneggiature e curando un adattamento per un progetto internazionale. Sono presidente di iG Società Cooperativa, società che si occupa di produzioni transmediali, una realtà fondata sulla necessità personale di unire le mie esperienze trasformandole in un nuovo lavoro; oggi il ‘transmedia producer’ è una figura professionale collocata formalmente nell’industria cinematografica, seppure poco conosciuta in Italia. Sono tendenzialmente entusiasta, non mi piacciono i generi, sono pragmatico e razionale perché mi servono strumenti per pulire l’orizzonte e potere, così, vedere limpidamente ciò che io considero arte. Il mio prossimo obiettivo e riuscire a trovare qualcuno che scriva la mia biografia. Spero lo sforzo venga apprezzato. Con affetto, omar. 

p.s. sono simpatico! 

 

Cast and Crew

Omar Soffici Regia Soggetto e Sceneggiatura
Arianna Viego Attrice
Enza De Rose Assistente alla Regia
Omar Soffici Produttore
Daniele Trani Direttore della Fotografia
Omar Soffici Color Correction
Francesca Tonsi Costumi e Scenografia
Omar Soffici Musica
Daniele Tenze Comparsa
Beatriz Mesa Segretaria di edizione
Stephanie Puppini Make-up, Hair Style

Collective Pictures - Collective Records - Collective Theatre
Copyright © 2013 Collective - an iG Soc. Coop. brand - P.IVA 01157490325

The best bonus by bet365 Ελλάδα 100% for new user.

Full Joomla 3.0 Theme free theme.